Skip to content

L’inferno di Nairobi

settembre 22, 2013

La Torre di Babele

In Kenya 68 morti, 70 in Pakistan, 56 nello Yemen, 143 in Nigeria. Per non parlare dei 72 di ieri in Iraq. E’ già scoppiata la guerra globale e non ce ne siamo accorti? Tutti è legato: c’è un filo pesante che lega la Somalia, da cui provengono i terroristi, alla capitale del Kenya dove hanno colpito. Non casualmente per andare a Mogadiscio si parte da Nairobi, dove vivono parecchi esuli. E c’è un altro elemento che unisce i due Paesi africani: proprio negli slum di Nairobi sta pescando al Qaeda sfruttando la disperazione. Negli anni scorsi li ho visitati, autentici inferni nascosti dietro la facciata pulita del turismo scintillante.

DSC02173

Nairobi ha almeno cinque slums, le baraccopoli, dove vive almeno un milione di persone. Korogocho non è la più grande, ma è sicuramente la peggiore, la più pericolosa.  Un inferno. C’è un posto, laggiù, che è…

View original post 358 altre parole

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: