Skip to content

Il “cattivismo”

ottobre 10, 2013

La Torre di Babele

Li hanno ripescati ieri, in quella stiva del peschereccio diventata la tomba di centinaia di migranti: madre e figlio erano lì, pressati tra decine di corpi, ancora uniti dal cordone ombelicale. Non si può dire se il parto sia avvenuto prima o durante il naufragio, ma il piccolo è una persona: la vittima n° 289. E’ in una bara accanto alla mamma.” (Ansa)

C’è chi si turba per certe storie, magari s’infastidisce pure, perchè è difficile poi sostenere che arrivano valanghe di criminali, che queste non sono persone che chiedono aiuto. E allora usano un termine per cancellare l’umanità, che prescinde dalla politica. Gridano subito al “buonismo”. D’ora in poi ne userò uno anch’io, ed è equivalente: “cattivismo”. Che fa straordinariamente rima con un altro: egoismo.

View original post

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: