Skip to content

La verità su Ustica, era ora

ottobre 23, 2013

La Torre di Babele

Si sa che molto spesso la verità giornalistica arriva molto prima di quella giudiziaria.  Prendete Ustica. Trentatrè anni dopo, la Cassazione ha stabilito che ci fu depistaggio e che fu un missile a colpire il Dc9. E si è dimenticata di dire che si conosce anche la nazionalità: francese. Lo hanno urlato tutti i giornali. Già molto tempo fa scrissi queste righe. 

Ustica resta sicuramente il più grande mistero della storia recente d’Italia. Per tanto tempo la verità giornalistica è stata umiliata da quella giudiziaria. Ricordo ai tempi dei primi processi il “furore” di un generalone che non accettava l’idea del muro di gomma. Invece la vicenda è stracolma di depistaggi e false testimonianze, di prove alterate, cancellate e distrutte. Già anni fa (1999) il giudice Priore parlò di “battaglia aerea” smentito allora dalla Cassazione che accreditò invece la versione ufficiale della Nato, nonostante che l’unico radar rimasto intatto dimostrasse…

View original post 91 altre parole

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: