Skip to content

Nassiriya, dieci anni fa

novembre 12, 2013

La Torre di Babele

“La notte è trascorsa nell’oscurità. Il nostro campo era intenzionalmente lasciato al buio. Ogni luce era spenta. Il cielo che si vedeva era diverso, pieno di stelle. Alzando lo sguardo in alto sono rimasto per un pò a pensare. Ragazzi come me, che hanno trascorso gli ultimi mesi in questo posto, vivendo questa parte della loro vita tra sforzi e disagi, per poi lasciarla andare via…”… e capire di essere noi le sole stelle sbagliate in questa immensa perfezione serale. (…)  Ci sono momenti in cui il bene ed il male si confondono, ci sono momenti in cui la rabbia prevarica l’idea originaria, ci sono momenti in cui è naturale chiedersi perché… Essere in un paese ostile per il bene dello stesso.. è un paradosso… Ma bisogna tenere in mente che non è il paese ostile, ma una minoranza di chi lo popola… Essere militari significa credere fortemente nella pace…

View original post 29 altre parole

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: