Skip to content

Haute couture

gennaio 3, 2014

Il Gigante

La colpa è tutta della strada vicina al posto dove mi sono trovato a lavorare a Parigi. Una strada dedicata alla haute couture: i grandi sarti.
Non potevo allontanarmi troppo dalla redazione in nessun momento del giorno, né a pranzo né tardi la sera. Se fosse successo qualcosa a quel campione ricoverato i telefoni avrebbero iniziato a squillare come trombe del giudizio.
Quindi, per il regalo di compleanno a mia moglie, non avevo scelta: dovevo percorrere quella strada. Fortunatamente avevo individuato subito, nell’atelier dell’italiano, un jeans semplice nelle linee e abbordabile nel prezzo.
Ma la strada l’ho percorsa lo stesso. Mi è sembrato che ogni firma esprimesse un modo di star male. Si poteva pure scegliere, avendo i soldi, quella borsa o quelle scarpe. Ma a vestirsi completamente da P o da C o da Y, si diceva al mondo solamente: io sto male.
Sto male in modo cupo…

View original post 600 altre parole

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: