Skip to content

25 aprile, la retorica degli smemorati

aprile 27, 2015

Il simplicissimus

Venezia_aprile_1945Anna Lombroso per il Simplicissimus

La tentazione era quella di fare copia incolla con un post degli anni scorsi, dei passati 25 aprile. O di starmene zitta, nell’accidioso malcontento che mi afferra a ogni commemorazione.
Ma stamattina mi è successo di leggere i commenti a uno scritto dolente di Sandra Bonsanti per Libertàgiustizia, ripreso da Repubblica, scoprendo una volta di più che c’è più paura della retorica che del fascismo, del ricordo che del comodo oblio, delle scelte e della responsabilità che del conformismo.
Così giovanotti che rivendicano di militare a tutela della Costituzione, magari senza averla letta, rimuovono modernamente che è la Carta uscita dall’antifascismo, anziani, che non l’hanno fatta perché magari erano stati incantati da altra professione di fede nel Guf, non ricordano che la Resistenza non era solo un’insurrezione contro l’invasore, ma il sogno di una società ispirata all’uguaglianza, alla libertà e alla solidarietà, oppositori che si…

View original post 335 altre parole

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: